La bellezza ricercata di Taormina

sabato, ottobre 14, 2017 0 Comments A+ a-



Subito dopo essere atterrati a Catania, la prima località visitata durante il nostro on the road siciliano è stata proprio Taormina.

Taormina è sicuramente la località più chic e rinomata che si possa trovare in Sicilia: un paese arroccato sul mare, con una vista mozzafiato sull'Etna e con lo splendito Teatro Greco a dimostrazione che il fascino che questo posto ha sempre suscitato è molto antico.

Arrivando da Catania per raggiungere la città bisogna inerpicarsi con la macchina su per tanti curvoni in salita, fino a quando si giunge a Porta Catania, l'ingresso occidentale alla città di Taormina. Qui vi conviene abbandonare l'auto nel silos in quanto tutta la zona è pedonale.
Appena superata la  porta d'ingresso a Taormina, potrete cogliere l'essenza di questa bellissima cittadina. Una via principale (Corso Umberto I) molto signorile, sulla quale si affacciano negozi di artigianato, gastronomie e splendide piazze con antiche chiesette.

A Taormina ogni singolo scorcio è caratteristico ed unico, si potrebbe passare la giornata a fotografare ogni angolo!
strade taormina

Camminando su Corso Umberto la prima piazza che troverete è quella del Duomo di Taormina, una bella chiesetta in pietra. Proseguendo arriverete in Piazza IX Aprile dove si affaccia il famoso Wunderbar Caffè, locale simbolo della dolce vita, con camerieri in giacca bianca. Qui c'è anche una bellissima terrazza che permette di godere di ottime vedute sul mare e sull'Etna.
Se iniziate ad avere fame potete fermarvi in una delle tante gastronomie per mangiare un buonissimo arancino siciliano!

Dalla terrazza di Piazza IX Aprile proseguite fino ad arrivare a Piazza Santa Caterina e prendete la via che porta al Teatro Greco. L'ingresso al sito archeologico di Taormina costa 8€ (senza audio guida), ma sicuramente vale il costo d'ingresso. Il teatro è molto suggestivo e ha una vista spettacolare.
Finito di visitare il Teatro Greco, se il tempo è bello, potete prendere la funivia da Porta Messina e scendere fino a Mazzarò, una piccola spiaggia di ciottoli. Qui sopratutto fuori stagione è bello passare qualche ora al sole!
Ritornando su Corso Umberto, non perdetevi Vicolo Stretto, una delle strade più strette d'Italia.
Infine un'altra meta imperdibile è la Villa Comunale: i giardini pubblici di Taormina. Si tratta di una vera e propria oasi di pace e di verde, dove è molto piacevole passeggiare.

Taormina è sicuramente una località esclusiva ed i prezzi tendono ad essere alti, ma con un po' di buona volontà si possono trovare delle soluzioni abbordabili.
Noi per l'alloggio abbiamo scelto il B&B Villa Floresta pagando 50€ a notte a camera. Il posto è carino e ben curato e si affaccia sul Duomo di Taormina.
Per il mangiare invece ci siamo trovati bene sia alla Pizzeria Porta Messina, un po' turistica ma la pizza è davvero buona, sia al ristorante Grotta Azzurra, dove si mangia dell'ottimo pesce! In alternativa, se vi accontentate di un pasto più frugale potete scegliere una delle tante gastronomie di Taormina dove gustarvi tante specialità siciliane!!

A questi link potete trovare le altre tappe del nostro on the road siciliano:






 




Adoro viaggiare da sempre. Amo tutto dei viaggi, dal fantasticare su una meta, a conoscere nuove culture e persone, vedere nuovi posti vicini e lontani, perdersi in strade che non si conoscono, assaggiare nuovi sapori. Fin da bambina sono sempre stata molto curiosa e ho sempre avuto una voce dentro che mi esortava a partire, conoscere posti nuovi ed intraprendere nuove esperienze. Con l'età adulta ho iniziato a viaggiare assiduamente, il mio sogno è quello di poter vedere il mondo intero, credo infatti che ogni luogo possa trasmetterci qualcosa. Ho aperto questo blog per condividere le mie esperienze con tutti coloro che come me amano fantasticare sui viaggi. Benvenuti a bordo!