Trekking sul lago Maggiore in Val Veddasca: i Mulini di Piero e l'alpeggio di Monterecchio

Trekking in Val Veddasca ai Mulini di Piero

Il Lago Maggiore non è solo località lacustri sulle sponde del lago, ma offre la possibilità di fare tante attività nei dintorni durante tutto l'anno. Noi frequentiamo da anni il paese di Maccagno, di cui vi avevo già parlato nell'articolo sulle cinque escursioni da fare sulle rive del lagoe spesso ci avventuriamo fuori dal paese per conoscere il territorio circostante.
In questo articolo vi voglio raccontare di due belle camminate facili da fare in Val Veddasca:  i Mulini di Piero e l'alpeggio di Monterecchio. La Val Veddasca si trova nella zona settentrionale del lago sulla sponda lombarda e offre innumerevoli sentieri, spesso con belle viste sul lago.
Per entrambe le escursioni potete fare base in uno dei tanti paesini sulla sponda lombarda, i più comodi in termini di distanza sono sicuramente Luino, Colmegna o Maccagno, ma entrambe le gite possono essere fatte in giornata se non abitate troppo distanti.


Ciaspolare in Alta Valsassina all'Alpe Giumello

La Chiesetta dell'Alpe Giumello

Dopo la bellissima ciaspolata ai Piani di Artavaggio abbiamo deciso di replicare l'esperienza esplorando un'altra montagna sopra il lago di Lecco. Sto parlando dell'Alpe Giumello in Alta Valsassina. Anche questa meta è facilmente raggiungibile da Milano e Monza in circa un'ora e mezza e con le grandi nevicate che ha fatto questo inverno la neve proprio non manca.
A differenza dei Piani di Artavaggio dove lo sguardo si perde tra le montagne, all'Alpe Giumello la vista particolare è data dalle splendite vedute sul lago di Lecco. 
L'Alpe Giumello è dominata dalla croce del Monte Muggio (1.800 mt), meta di tante escursioni sia in estate che in inverno.

Dove andare sulla neve vicino a Milano: 5 proposte per tutti i gusti

Sulla neve ai Piani di Artavaggio

Se abitate a Milano o in generale in Lombardia avete la fortuna di poter raggiungere facilmente tante località montane in giornata dove sciare o semplicemente godersi qualche ora sulla neve. Noi non siamo esperti sciatori, quindi in questo articolo vi voglio parlare di 5 località ideali per andare con la famiglia o  con gli amici a giocare con la neve e fare qualche scivolata con bob e slittino.
Tutte e cinque le località si trovano a massimo 1 ora e mezza di auto da Milano e quindi permettono di effettuare queste gite in giornata. E dato che in questa stagione è caduta davvero tanta neve perchè non continuare a godersi le montagne e i prati innevati?

Gita fuori porta al lago di Sartirana in Brianza (ideale per bambini e adulti)

Passeggiata al lago di Sartirana

A meno di un'ora di distanza da Milano si trova la Riserva Naturale del Lago di Sartirana, una piccola oasi verde in Brianza. Il territorio brianzolo ha tanto da offrire da un punto di vista naturalistico e piano piano stiamo scoprendo le innumerevoli escursioni che si possono fare in queste zone. Una gita al Lago di Sartirana è ideale in tutte le stagioni, e perfetta per passare qualche ora nel verde durante il weekend. Nel post di oggi vi racconto la nostra esperienza, un pomeriggio invernale passato da queste parti. La prima cosa che colpisce è la natura, un piccolo bacino d'acqua circondato da tanto verde e da una ricca vegetazione e le montagne che si riflettono nel lago. Da qui è anche possibile vedere il Resegone.

Dove ciaspolare in Lombardia: Piani di Artavaggio

Piani di artavaggio in Lombardia

Con la chiusura degli impianti sciistici di questa stagione le ciaspole e lo sci di fondo stanno spopolando tra gli amanti della montagna e tante persone si sono avvicinate a questo modo di fare trekking in inverno. Noi non siamo grandi sciatori, ma amiamo molto il trekking e la montagna e così qualche giorno fa abbiamo deciso di provare anche le ciaspole. Abbiamo scelto una meta vicina in Lombardia, raggiungibile in giornata da casa nostra: i Piani di Artavaggio.

I Piani di Artavaggio si trovano in Valsassina, poco sopra la città di Lecco e sono facilmente raggiungibile in circa un'ora di auto sia da Milano che da Monza. Sono quindi una meta ideale per fare un'escursione in giornata sulla neve. Rispetto ad altre località montane della zona, come ad esempio i Piani di Bobbio, ai Piani di Artavaggio non ci sono grandi piste da sci. Durante anni normali ci sono dei tapis roulant per la pista dei bob e per una piccola pista per sciatori principianti e ci sono diversi trekking da poter fare in inverno con le ciaspole e un percorso per sci di fondo. Il territorio si presta benissimo per fare delle belle camminate con le racchette da neve. Ai Piani di Artavaggio la neve non viene sparata ma è tutta naturale, quindi fondamentale è che ci siano state delle belle nevicate per trovare un paesaggio innevato.


Vacanze invernali in Trentino in un family hotel ad Andalo

vacanze in family hotel in trentino

Non siamo una famiglia da villaggi vacanze, ci piacciono i viaggi itineranti e andare un po' all'avventura, ci piace cambiare spesso località e costruire viaggi con più tappe, ma dopo aver provato per la prima volta un family hotel in Trentino per le vacanze invernali non possiamo che consigliarlo. Avevamo sempre sentito racconti "mitologici" su questi family hotel di cui il Trentino Alto Adige è pieno, luoghi magici per i bambini dove i genitori riescono a coccolarsi e riposarsi. Così per le scorse vacanze invernali abbiamo deciso di provarne uno. Come località abbiamo scelto Andalo perchè offriva un paese attrezzato con uno snowpark raggiungibile a piedi, varie gite da poter fare durante la giornata ed impianti di risalita vicini al centro per poter andare in quota. Noi non siamo una famiglia di sciatori, quindi delle piste non ci importava molto e non vi saprei nemmeno dire come sono in questa zona. Il paesino non è tra i più caratteristici del Trentino Alto Adige, ma è ben servito e soprattutto non troppo lontano se abitate in Lombardia rispetto ad altre località alto atesine.

Escursione alla malga Tuff e ai laghetti di Fiè allo Sciliar in Trentino

Escursione ai laghetti di Fiè e alla malga Tuff

In questo articolo vi racconto della bellissima escursione fatta ai laghetti di Fiè allo Sciliar e alla malga Tuff in Trentino Alto Adige. Questa malga ha vinto qualche anno fa il premio della malga più bella del Trentino Alto Adige e non facciamo fatica ad immaginare il perchè. L'escursione è adatta a tutti ed è fattibile anche con i bambini e con passeggino da trekking, se sono molto piccoli è consigliato lo zaino portabimbo, tenete però in considerazione che tutta la passeggiata all'andata sarà in costante salita, nulla di impossibile ma serve un pochino di allenamento. In alternativa potete salire sulle carrozze trainate dai cavalli e arrivare così comodamente alla malga.
Per iniziare questo trekking bisogna raggiungere il paese di Fiè allo Sciliar, noi ci siamo arrivati mentre stavamo tornando a casa dalla vacanza in Val Gardenae da qui seguire le indicazioni per i laghetti di Fiè e in pochi minuti si arriva al parcheggio a pagamento (6€ al giorno in alta stagione) dove è possibile lasciare l'auto. All'ingresso del parcheggio sono disponibili dei bagni pubblici e c'è anche un casetta dove è possibile reperire informazioni sui trekking da fare in zona e altro materiale informativo.