Kuta o Seminyak? Dove fare mare a Bali

sabato, gennaio 30, 2016 0 Comments A+ a-



Se state progettando una vacanza a Bali probabilmente il dubbio amletico di dove fare mare a Bali vi ha già colpito. Meglio visitare la famosa Kuta o scegliere una località meno nota come Seminyak?

Prima di rispondere a questa domanda però è doverosa una premessa: ovunque andrete non troverete un mare eccezionale, almeno per quanto riguarda tutta la zona costiera a sud dell'isola di Bali. Quindi scordatevi di trovare a Kuta o Seminyak spiagge tropicali con sabbia bianca e mare cristallino. Non ci siamo proprio. Il mare della costa sud di Bali è sempre mosso, con onde anche molto alte, scuro e con una sabbia marroncina abbastanza pesante. Qui infatti è il paradiso per i surfisti. Ma non disperate, in spiaggia ci si diverte parecchio anche se non siete campioni di surf, infatti si può giocare con le onde altissime e potete provare a fare surf noleggiando la tavola. Noi ci abbiamo provato ed è stato divertentissimo!

Ora, dopo aver settato le aspettative veniamo al dunque: meglio Kuta oppure Seminyak? 

Noi che davanti al dubbio amletico non siamo riusciti a prendere una decisione abbiamo optato per vedere entrambe le località. Ad inizio vacanza abbiamo passato 3 giorni a Seminyak e a fine vacanza una notte a Kuta.

Dal punto di vista del mare non c'è  molta differenza tra le due località, in quanto il tratto di costa è il medesimo. C'è infatti una lunga spiaggia che parte da Kuta, prosegue nel paese di Legian e arriva a Seminyak, ed è sempre la stessa spiaggia! Il mare che troverete a Seminyak è lo stesso di Kuta.

Ma allora dove stanno le differenze? A mio parere stanno nella tipologia di turisti e nei servizi.

Seminyak tende ad avere un turismo un po' più maturo, e con questo non intendo pensionati, ma più che altro famiglie e ragazzi sulla trentina. Kuta invece è la patria dei ragazzi molto giovani, soprattutto tanti australiani, che sembrano essere più interessati ai locali notturni e alla birra rispetto all'idea di scoprire un'isola affascinante come Bali.

Inoltre la spiaggia di Seminyak è molto più attrezzata rispetto a quella di Kuta. Ci sono infatti lunghi tratti dove è possibile affittare lettini e ombrelloni (anche se i prezzi sono davvero altini per lo standard dell'isola), ci sono tanti ristoranti e locali che si affacciano direttamente sulla spiaggia dove è possibile godersi un bel tramonto sorseggiando un cocktail o una bintang.





Alla sera poi Seminyak è sicuramente più tranquilla, c'è la zona centrale con i locali, ma in generale si possono trovare anche tanti posti dove mangiare in pace pesce alla griglia sulla spiaggia o ascoltare un piano bar.

Kuta al contrario è costantemente un caos. Il centro cittadino è costituito da tantissimi centri commerciali e negozi, tutti molto moderni, qui si trovano tante catene americane (dall'Hard Rock Cafe a Bubba Gump Shrimp Co.), ristoranti di ogni genere e locali notturni. 
E' sicuramente una località dove il turismo di massa si è ampliamente affermato. Questo però purtroppo va di pari passo con un alto tasso di criminalità. Durante tutto il viaggio fatto a Bali ho sentito di tante persone che proprio a Kuta sono state derubate e devo ammettere che io stessa non mi sono sentita completamente al sicuro, paura che invece non ho mai provato a Seminyak.




Se devo però trovare almeno un punto a favore di Kuta, sicuramente ci metto l'atmosfera rilassata, quasi un po' hippie, che si respira in spiaggia soprattutto all'ora del tramonto. Questo è qualcosa che non ho trovato a Seminyak. Complice il fatto che sulla spiaggia non ci sono strutture e servizi, il senso di libertà che si respira stando seduti ad osservare il sole che tramonta è davvero unico, e ci si dimentica di tutto il casino che c'è intorno.



Per concludere quindi, meglio Kuta o Seminyak? A mio parere sicuramente Seminyak!

E voi invece quale località avete preferito?

Se volete approfondire qui trovate altri articoli su Bali e le isole Gili:




Adoro viaggiare da sempre. Amo tutto dei viaggi, dal fantasticare su una meta, a conoscere nuove culture e persone, vedere nuovi posti vicini e lontani, perdersi in strade che non si conoscono, assaggiare nuovi sapori. Fin da bambina sono sempre stata molto curiosa e ho sempre avuto una voce dentro che mi esortava a partire, conoscere posti nuovi ed intraprendere nuove esperienze. Con l'età adulta ho iniziato a viaggiare assiduamente, il mio sogno è quello di poter vedere il mondo intero, credo infatti che ogni luogo possa trasmetterci qualcosa. Ho aperto questo blog per condividere le mie esperienze con tutti coloro che come me amano fantasticare sui viaggi. Benvenuti a bordo!